Badolato e Wim Wenders “volano” sul National Geographic.




Arte e cultura | Daniel Parretta | 19 ottobre 2010 alle 14:53

Wim Wenders

Il regista Wim Wenders

Il film – documentario  in 3D  ” Il volo” girato da Wim Wenders tra Badolato (Cz),  Riace e Scilla (Rc), è stato recente tema di riflessione, durante la proiezione proprio a Badolato, nel Borgo Medievale, e successivamente  oggetto di un articolo di Guglielmo Pepe sul National Geographic.

Il volo di Wim Wenders è un cortometraggio realizzato dal regista tedesco nelle terre calabresi, tra i paesi che piu’ hanno rappresentato l’ accoglienza agli immigrati negli ultimi anni, ( Badolato e Riace appunto) tema centrale del film. La realtà dell’ immigrazione e il dramma della clandestinità viene perfettamente rappresentata attraverso le immagini del corto, che passa dalla storia cinematografica, con attori come Luca Zingaretti e Ben Gazzara, al reportage, che vede protagonisti attori “veri”, come profughi afgani che si sono perfettamente integrati nelle realtà locali.

Badolato è stato l’ esempio e il modello di accoglienza –  scrive Pepe sulla rivista – che ha schiuso le porte a nuovi ideali di integrazione. Molti paesi della Calabria stanno vivendo una seconda giovinezza, alimentata dal contributo di chi è dovuto fuggire da guerre e miseria e che ha trovato  la serenità di un, seppur umile, lavoro insieme  al calore e alla disponibilità della popolazione.

Le piccole comunità, che fino a qualche anno fa sembravano destinate a morire – descrive ancora Pepe – stanno seguendo l’ esempio di Badolato, un paesino che,  ricordiamo, una decina di anni fa era in vendita a causa dello spopolamento dovuto alla migrazione verso i grandi centri urbani, a dimostrazione anche del fatto che non esistono e non devono esistere colori, nemmeno politici, quando si tratta del dramma di una popolazione, qualunque essa sia.

Tags: , , , , , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Calabria su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Daniel Parretta

Daniel Parretta Daniel Parretta 38 anni, vive in provincia di Catanzaro. Esperto di Informatica e Internet è interessato al mondo del lavoro online e offline. Tra le altre cose si occupa di web marketing, nuovi media e creazione di contenuti utili. La passione per il web lo porta spesso a fare informazione su svariate tematiche sociali.
Sito: http://www.danielparretta.com


Lascia un commento